Digital Therapeutics – DTx: la definizione di terapie digitali

Le terapie digitali o Digital Therapeutics – DTx sono una categoria emergente di soluzioni terapeutiche che consistono in software basati su algoritmi utili per trattare, gestire o prevenire una vasta gamma di condizioni mediche.
Le terapie digitali – DTx sono progettate per fornire interventi clinici basati sull’evidenza, simili a quelli dei trattamenti farmacologici o delle terapie tradizionali, ma utilizzando piattaforme digitali.

Le DTx possono essere utilizzate per una varietà di scopi, tra cui:

  • Gestione delle malattie croniche come il diabete, le malattie cardiache, le malattie polmonari croniche (ad esempio, la BPCO) e altri disturbi. Offrono monitoraggio continuo, educazione sulle malattie, supporto e altre risorse per migliorare l’autogestione e l’aderenza al trattamento
  • Gestione degli stati emotivi ad esempio attraverso programmi di terapia cognitivo-comportamentale (CBT) digitali per l’ansia, la depressione, lo stress e altri disturbi psicologici. Questi programmi possono includere strumenti di monitoraggio dell’umore, tecniche di gestione dello stress, esercizi di mindfulness e altro ancora
  • Riabilitazione: Le DTx possono essere utilizzate per la riabilitazione dopo un intervento chirurgico, un infortunio o un ictus. Questi programmi possono includere esercizi guidati, monitoraggio della progressione e feedback per aiutare i pazienti a recuperare funzionalità fisiche e cognitive
  • Modifiche dello stile di vita e prevenzione delle malattie: Le DTx possono essere utilizzate per promuovere comportamenti sani e prevenire malattie attraverso programmi di coaching digitale, di monitoraggio dell’attività fisica, di gestione del peso e dipendenza dal fumo e altre iniziative volte a migliorare la salute generale

Le DTx sono supportate da evidenze scientifiche, offrono vantaggi come l’accessibilità, la scalabilità e la personalizzazione dei trattamenti e stanno diventando sempre più importanti nel panorama sanitario digitale.

Linee guida per lo sviluppo delle Digital Therapeutics – DTx

Le linee guida per le Digital Therapeutics (DTx) possono variare a seconda del paese e dell’organizzazione sanitaria coinvolta. Tuttavia, ci sono alcuni principi generali e criteri che spesso sono considerati nelle linee guida per lo sviluppo, la valutazione e l’adozione delle DTx. Ecco alcuni elementi comuni:

  • Efficacia clinica basata sull’evidenza:
    Le DTx dovrebbero essere supportate da solide basi scientifiche, da studi clinici ben progettati e controllati
  • Sicurezza:
    Le DTx devono rispettare i requisiti di sicurezza. Gli sviluppatori devono considerare attentamente la sicurezza dei dati, la privacy e la protezione delle informazioni personali dei pazienti
  • Conformità normativa:
    Le DTx devono essere sviluppate in conformità con le normative e i regolamenti applicabili nel settore sanitario. Questo può includere la conformità agli standard di regolamentazione dei dispositivi medici o dei prodotti farmaceutici, a seconda della classificazione del DTx e delle normative del paese in questione
  • Interoperabilità e integrazione:
    Le DTx dovrebbero essere in grado di integrarsi con altri sistemi sanitari e tecnologie esistenti per facilitare la gestione clinica e migliorare il flusso di lavoro dei professionisti sanitari. Ciò può includere l’integrazione con registri elettronici dei pazienti (EHR), sistemi di prescrizione e altre piattaforme digitali utilizzate nei servizi sanitari
  • Personalizzazione e adattabilità:
    Le DTx dovrebbero essere progettate per adattarsi alle esigenze individuali dei pazienti, offrendo programmi personalizzati e interventi mirati basati sulle caratteristiche cliniche e comportamentali del singolo paziente
  • Valutazione continua:
    Le DTx dovrebbero essere soggette a valutazioni continue della qualità, dell’efficacia e dell’usabilità per garantire che soddisfino i bisogni dei pazienti e contribuiscano ai risultati clinici desiderati
  • Coinvolgimento degli stakeholder:
    Gli sviluppatori di DTx dovrebbero coinvolgere gli stakeholder chiave, inclusi medici, pazienti, fornitori di assistenza sanitaria, regolatori e pagatori, nel processo di sviluppo, valutazione e adozione delle DTx
  • Accessibilità:
    Le DTx dovrebbero essere accessibili a tutti i pazienti che ne potrebbero beneficiare, considerando fattori come la disponibilità, l’accesso ai dispositivi tecnologici e l’alfabetizzazione digitale.

Giochi: le terapie digitali – DTx possono essere dei giochi?

Sì, le Digital Therapeutics – DTx possono includere giochi come parte integrante dei loro programmi terapeutici. Questi giochi terapeutici sono progettati per essere più di semplici passatempi; sono sviluppati per avere un impatto positivo sulla salute e sul benessere dei giocatori, offrendo benefici terapeutici specifici.

I giochi terapeutici possono essere utilizzati per una varietà di scopi, tra cui:

  • Ridurre lo stress e l’ansia
  • Promuovere la riabilitazione fisica
  • Incentivare comportamenti sani come l’attività fisica, una dieta equilibrata
  • Fornire supporto educativo
  • Migliorare la cognizione (sono giochi progettati per stimolare la memoria, l’attenzione, il ragionamento e altre funzioni cognitive)

 

Esempi di DTx e stato dei lavori in Italia

L’evoluzione della salute attraverso le terapie digitali – Digital Therapeutics – DTx è stata sotto i riflettori grazie alla presentazione del Primo DTx Monitoring Report, evento organizzato al Senato da Indicon il 23 ottobre 2023.

L’incontro, voluto dall’Onorevole Simona Loizzo, dalla XII Commissione (Affari Sociali), dalla Camera dei deputati e dal Presidente dell’Intergruppo parlamentare sulla sanità digitale e le terapie digitali, ha avuto l’obiettivo di fotografare lo stato dell’arte delle DTx e comprendere il posizionamento dell’Italia in questo panorama.

Il report, nato dal gruppo di lavoro di Indicon “Digital Health Policy Lab” in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano, evidenzia la presenza di One Health Vision tra i protagonisti della scena italiana inerente la salute digitale e le DTx in particolare.

Esempi di Digital Therapeutics – DTx sono quelle sviluppate da One Health Vision in collaborazione con i presidi e le Scuole di Specializzazione in psicoterapia cognitivo comportamentale a indirizzo neuropsicologico di Istituto Santa Chiara. Tra di loro:

Per scoprire lo stato dell’arte sulle terapie digitali in Italia: https://onehealthvision.com/primo-dtx-monitoring-report/

 

 

 

 

Condividi sui tuoi Social!